ponte di nona opere pubbliche
30.04.2022 /

Ponte di Nona, due opere pubbliche per migliorare ulteriormente il quartiere

Il VI Municipio ha deliberato in merito a due interventi di riqualificazione nella zona

Due opere pubbliche atte a migliorare ulteriormente la vivibilità di Ponte di Nona grazie a interventi di riqualificazione che miglioreranno il cuore stesso del quartiere. Stiamo parlando del restyling di piazza Santa Maria Josefa e della realizzazione di un parcheggio con annesso spazio verde e la realizzazione di una rotatoria, di uno spazio verde e di un garage in via don Primo Mazzolari. Sono questi i due interventi che andranno a riqualificare ulteriormente una delle piazze centrali di Ponte di Nona e una delle vie principali di questo quadrante della zona Est di Roma.

Piazza Santa Maria Josefa è oggi di fatto un parcheggio con l’asfalto anche molto rovinato; per questo il Municipio VI delle Torri ha deciso, nel mese di marzo, di procedere con la messa a bando del progetto di riqualificazione di questo slargo, in modo da farlo diventare un luogo di aggregazione per il quartiere. Il Governo del Municipio ha assicurato, come riportato da Roma Today, che il progetto sarà pensato e disegnato insieme dal Municipio stesso, dalla parrocchia che si trova sulla piazza e dal Comitato per l’Ambiente e la Tutela del Territorio.

L’obiettivo è quello di far diventare la piazza il punto di ritrovo dei cittadini, per questo si valuterà anche la possibilità di far transitare gli autobus sulla piazza, in modo tale da rendere più fruibili la parrocchia e la piazza stessa anche per chi non si sposta con i mezzi privati. Si pensa anche all’eventuale realizzazione di un chiosco e di riqualificare le aree verdi, oltre a una nuova illuminazione e a nuove alberature.

Nel mese di gennaio, sempre dal Municipio VI, è giunta la notizia del restyling di via don Primo Mazzolari attraverso l’intervento di un’azienda privata che dovrà realizzare opere pubbliche, ovvero una rotatoria per agevolare il traffico di quest’arteria importante per il quartiere, un’area verde attrezzata, fruibile dai cittadini, e poi un garage con 60 posti auto che sarà gestito dalla stessa azienda. Si tratta di un’iniziativa che, se andrà a buon fine, sarà replicata, come ha dichiarato sempre a Roma Today il presidente del Municipio VI, Nicola Franco, perché concede all’amministrazione l’opportunità di riqualificare aree pubbliche a costo zero (il vantaggio economico dell’azienda privata, in questo caso, è ovviamente la gestione del garage con 60 posti auto).

Sono due opere che, in ogni caso, se saranno realizzate, andranno a migliorare ulteriormente la viabilità e soprattutto la vivibilità di questo quartiere; da parte nostra, seguiremo gli sviluppi dell’iter di entrambe queste iniziative.

Per chi fosse interessato all’acquisto di abitazioni in zona, Residenze propone in vendita appartamenti a Ponte di Nona, via Luigi Crocco a Colle degli Abeti, via Piero Corti.

Residenze Immobiliare » Blog » Vivere Roma » Ponte di Nona, due opere pubbliche per migliorare ulteriormente il quartiere

Cerca fra le pagine e nel blog

In più da Residenze

Cerca nel sito

Torna all'inizio

Cerca sulla mappa