casa comunita cesano
06.03.2022 /

PNRR, a Cesano nascerà la Casa di Comunità: presentato il progetto

Grazie ai fondi europei un importante intervento per la sanità nel Comune a Nord di Roma

Un investimento di quasi 1,6 milioni di euro permetterà la realizzazione di una Casa di ComunitàCesano, grazie al recupero di un vecchio progetto di riqualificazione esistente già da diversi anni. Un’ottima notizia per questo territorio, che grazie ai fondi del PNRR vedrà nascere un polo sanitario d’eccellenza. La Casa di Comunità sorgerà nell’edificio che ospitava l’ex Circolo Sottoufficiali della Caserma di Cesano, struttura che era stata progressivamente smantellata ed era ormai in abbandono già dal 2014.
 
Già all’epoca il Presidente del XV Municipio, Daniele Torquati, aveva presentato un progetto di riqualificazione in accordo con il Ministero della Difesa, proprietario dell’edificio in questione. Il progetto è stato poi tenuto in standby dalla giunta successiva, per essere poi ripreso nel 2021 quando Torquati è tornato a guidare il Municipio di Roma Nord.
 
La grande opportunità del PNRR, presentatasi proprio nel 2021, ha permesso la positiva conclusione del progetto; la Regione Lazio e la ASL Roma 1 hanno infatti formalizzato, a ottobre 2021, un accordo con il Ministero della Difesa per riqualificare l’ex Circolo Sottoufficiali della Scuola di Fanteria di Cesano, che ha un ingresso indipendente rispetto alla caserma vera e propria, garantendo quindi totale separazione tra le due differenti funzioni che avrà l’edificio, quella militare e quella sanitaria e sociale.
 
Come ci racconta Agnese Rollo, Assessore alle Politiche Sociali, Sanitarie e Pari Opportunità del XV Municipio, “l’inserimento di questo piano di riqualificazione dell’ex Circolo all’interno degli interventi finanzianti dal PNRR ha permesso la trasformazione del vecchio progetto, che prevedeva la realizzazione di un Poliambulatorio, in una Casa di Comunità, quindi in una struttura più complessa e completa”.
 
Al suo interno infatti i cittadini della zona troveranno tutti i servizi sanitari di base, i medici di medicina generale, i pediatri, gli infermieri di famiglia, gli specialisti ambulatoriali nonché professionisti di settori come la logopedia, la fisioterapia e la riabilitazione, ma anche un polo per il sostegno sociale, una sorta di PUA (Punto Unico di Accesso) all’interno di quello che sarà un vero e proprio presidio ospedaliero.
 
I lavori della Casa di Comunità, dal costo complessivo di 1.564.008 euro, secondo il progetto presentato a fine febbraio 2022, inizieranno con ogni probabilità entro la fine dell’anno.

Residenze Immobiliare » Blog » Vivere Roma » PNRR, a Cesano nascerà la Casa di Comunità: presentato il progetto

Cerca nel sito

In più da Residenze

Cerca nel sito

Torna all'inizio

Cerca sulla mappa