casa abbinata
27.11.2023 /

Cos’è e i vantaggi della casa abbinata

La casa abbinata, nota anche come binata o duplex, è un unico corpo di fabbrica costituito da due abitazioni attigue ma distinte da due ingressi separati. Di norma, le abitazioni condividono fra loro il lotto di terreno su cui sono costruite e una parete.

Sono poche le caratteristiche strutturali che identificano le case abbinate come unità immobiliari. Bisogna trovarsi di fronte a case unite eppure indipendenti. Immobili che si distinguono dalle case unifamiliari, che non hanno pareti in comune con altri edifici, e dalle case a schiera, che dividono invece ambo i lati le mura con altre case.

Quasi per definizione, la casa abbinata, specie nel mondo anglosassone, si presenta in coppia, in una disposizione che pone ciascun immobile come un’immagine speculare dell’altro. La menzione al contesto anglosassone non è ovviamente casuale, dato che queste case rappresentano la tipologia di proprietà immobiliare più comune nel Regno Unito.

Le case binate si diffusero in epoca georgiana, quindi alla fine del XVIII secolo, per ospitare la classe media nelle grandi città. Furono così progettate per dar origine a un compromesso fra le terraced house (gli appartamenti a schiera) abitate in genere dalla borghesia e le ville unifamiliari che si sviluppavano lontano dal centro.

Nella casa abbinata si hanno dunque due unità immobiliari, naturalmente destinate all’uso abitativo, separate e indipendenti, rivolte per almeno due lati su un terreno di proprietà a pertinenza esclusiva. In quasi ogni caso, la separazione tra i due immobili si ottiene tramite un muro divisorio che unisce le fondazioni al tetto.

In Italia tali immobili vengono definiti anche come case accoppiate e rivelano quasi sempre le caratteristiche della simmetria e della specularità, oltre all’inevitabile trait d’union rappresentato dalla parete in comune.

Cosa s’intende per casa abbinata

Le case abbinate non vanno dunque confuse con le case associate, costituite da due o più alloggi indipendenti ma accostati tra loro attraverso il raggruppamento, la sovrapposizione o l’organizzazione a schiera. Quando si parla di tale tipologia di immobili spesso si sottintende un possibile risparmio.

In effetti, di solito, il costruttore si orienta sulla progettazione di una casa abbinata per ridurre lo sfruttamento del terreno e i costi per l’innalzamento dei muri perimetrali. Un’abitazione di questo tipo è costituita da una pianta perfettamente uguale o speculare. Ha quindi lo stesso numero di locali e di spazi esterni. Tutto ciò permette in fase di realizzazione di ottenere economia in termini di tempo e quindi di costi.

Ma perché scegliere di acquistare una casa abbinata? La scelta di abitare in una casa abbinata va ponderata in base alle proprie esigenze e al proprio stile di vita. Idealmente, case del genere dovrebbero costare molto meno di quelle indipendenti. Inoltre, la soluzione può permettere di contenere i costi di gestione.

Quando si parla di costi ridotti, il risparmio è comunque relativo. La casa abbinata è pur sempre un’abitazione unifamiliare. Ed è per questo che il prezzo può sembrare comunque elevato rispetto a un appartamento in un condominio.

Pro e contro: privacy, risparmio e rumori

Come in ogni tipo di investimento, ci sono vantaggi e svantaggi da considerare. I principali vantaggi sono relativi al costo, dato che in alcuni casi immobili di questo tipo hanno prezzi più o meno convenienti per coloro che desiderano acquistare la prima casa. La privacy è sempre garantita, dato che le due case, anche se vicine e speculari, sono separate.

Quanto ai principali svantaggi bisognerà mettere in conto il rumore. Vivere in una casa abbinata, infatti, potrebbe significare poter avvertire acusticamente la presenza del vicino. Inoltre, a seconda della zona in cui si acquista l’immobile, potrebbero esserci restrizioni su ciò che è possibile fare all’esterno della proprietà.

Quanto alle dimensioni, anche qui la prospettiva è relativa. Le dimensioni di una casa abbinata possono essere limitate rispetto a una casa indipendente ma anche più ampie rispetto a un normale appartamento.

Residenze Immobiliare » Blog » Mercato immobiliare » Cos’è e i vantaggi della casa abbinata

Cerca fra le pagine e nel blog

In più da Residenze

Cerca nel sito

Torna all'inizio

Cerca sulla mappa