acquisto casa cosa chiedere all'agenzia
24.04.2021 /

6 cose da chiedere all’agenzia immobiliare quando si compra casa

Un elenco delle informazioni più importanti da chiedere all’agente o all’agenzia immobiliare a cui ci affidiamo per l’acquisto di un’abitazione

Chi intende acquistare casa si rivolge nella gran parte dei casi a un’agenzia immobiliare chiedendo consulenza e supporto. Una scelta certamente opportuna e condivisibile: affidarsi a professionisti del settore consente di essere guidati e informati in modo esperto e consapevole e di mettersi al riparo da problemi e insidie che possono nascere, con grande facilità, nel corso della scelta, durante la trattativa e anche dopo aver firmato l’atto di acquisto di un immobile. Per tutelarsi ulteriormente è bene comunque seguire attentamente ogni passaggio e pretendere di essere informati su ogni aspetto legato all’acquisto della casa. Tra le molte questioni da chiarire ecco qui di seguito 6 cose fondamentali da chiedere all’agenzia immobiliare che segue l’acquisto della nostra nuova casa.

1 – Iscrizione alla CCIAA

Innanzitutto dobbiamo accertarci che l’agente immobiliare che si occupa del nostro acquisto sia regolarmente iscritto, con idonea qualifica professionale, alla Camera di Commercio territorialmente competente. Questo ci garantirà che la persona a cui ci affidiamo è adeguatamente formata e chiamata alla trasparenza e alla tutela dei diritti dei clienti.

2 – Condizioni, costi e provvigione

Prima di prendere qualsiasi tipo di impegno con l’agente o con l’agenzia immobiliare vanno chiarite le condizioni del rapporto di collaborazione che si intende instaurare, compresi i costi della provvigione che spetterà all’agente ed eventuali altri costi come ad esempio i rimborsi per le spese sostenute dal professionista.

3 – Titolarità dell’immobile

Una volta individuato un immobile a cui l’acquirente è interessato, l’agente immobiliare dovrà fornire consulenza e supporto in merito al reperimento di tutta una serie di fondamentali informazioni in merito ad esso: si dovranno innanzitutto accertare la titolarità della casa e l’eventuale presenza di vincoli o ipoteche sulla stessa. Potrebbe essere utile sapere anche se è al momento abitata o se lo è stata di recente, eventualmente da chi e le motivazioni per le quali viene venduta.

4 – Altre informazioni sull’immobile

Di importanza non secondaria, prima di arrivare a una decisione definitiva e magari fare una proposta di acquisto, sono anche molte altre informazioni relative all’immobile. Tra queste quelle relative alla regolarità urbanistica, edilizia e degli impianti, all’abitabilità, alla classe energetica, alla superficie commerciale e calpestabile e allo stato e alle condizioni della casa, compresa quindi l’eventuale necessità di effettuare interventi per poterne fruire.

5 – Atti e documenti

In merito agli atti e ai documenti che si sarà chiamati a firmare, ad esempio la proposta di acquisto, sarà bene informarsi sulla correttezza degli stessi: da preferire è il caso in cui si tratti di moduli precompilati messi a disposizione dalla Camera di Commercio di appartenenza o redatti o almeno valutati da un avvocato o da un notaio.

6 – Caparra, tasse e costi di stipula

Il ruolo dell’agente immobiliare può essere fondamentale anche nel raggiungimento di un accordo sulla caparra, nella individuazione delle tasse che l’acquirente sarà chiamato a pagare – fornendo magari informazioni e consigli su eventuali sgravi come ad esempio le agevolazioni per l’acquisto della prima casa – e sui costi notarili e di registrazione.
 
Residenze offre un servizio accurato e professionale di intermediazione immobiliare: scopri chi siamo e contattaci per maggiori informazioni.

Residenze Immobiliare » Blog » Acquistare casa » 6 cose da chiedere all’agenzia immobiliare quando si compra casa

Cerca nel sito

In più da Residenze

Cerca nel sito

Torna all'inizio

Cerca sulla mappa